Other articles


  1. Annunci per sesso, ecco come si organizzano gli incontri oggi

    La conoscenza di nuove persone può avvenire in vari modi. Possiamo dire che nel corso del tempo essi sono mutati, anche in base ai contesti storici ed alle tecnologie esistenti.

    D’altra parte il sesso viene cercato anche da chi non è in coppia. Storicamente sono tanti i modi di cercare persone per incontri sessuali. Oggi stiamo assistendo all’ennesima rivoluzione al riguardo, poiché grazie alle tecnologie informatiche ed a numerosi siti di incontri per sesso, le persone hanno la possibilità da casa di contattare altre persone disposte a vivere assieme una travolgente avventura erotica.

    Una coppia a letto

    E’ molto più semplice oggi rispetto al passato creare l’occasione per conoscere nuova gente; infatti sono aumentati i canali di conoscenza. Per esempio in passato esistevano solo le uscite con gli amici o in comitiva mentre oggi se non hai voglia o ti manca il tempo di uscire, o bene nell’ambito del tuo gruppo di conoscenze non hai trovato nessuno di interessante finora, puoi sperimentare un altro canale, che è quello degli annunci on line, o usare una delle tante App per Smartphone, alcune delle quali sono specifiche per fare sesso senza impegno.

    Le tipologie di annunci

    Sono varie le tipologie di annunci che puoi pubblicare; ci sono quelli a scopo sessuale oppure puoi cercare un partner fisso. Noi oggi vogliamo parlarti dei primi e del percorso che dovrai fare per arrivare tramite un semplice annuncio ad avere notti di sesso strepitose con persone sempre diverse. Ci sono molte persone dubbiose a riguardo, che pensano: ma come è possibile?

    Con un semplice annuncio arrivare a fare sesso? No, non ci credo! Anche molti di coloro che stanno leggendo in questo momento lo pensano e invece vi dovrete ricredere, perché ci sono tante persone come voi in cerca della stessa cosa. A volte il problema può essere solo stare al momento giusto sul sito giusto.

    Non c’è alcun motivo per dubitare dell’esistenza di centinaia di donne ed uomini in cerca di sesso su internet, poiché basta semplicemente digitare le parole annunci sesso su Google, per avere migliaia di risultati. Tuttavia questo non vi dà la garanzia di fare sesso, questo è chiaro, però vi fa capire dinanzi a quale fenomeno ci riferiamo. La questione è sfruttare al meglio la situazione e far sì che quei numeri includano anche voi.

    Una ragazza vogliosa di sesso

    Un annuncio scritto bene, dove risulterà chiaramente cosa volete chi siete è già un buon primo passo per cominciare. Una volta che siete stati contattati dovete essere bravi nel mantenere il rapporto in piedi, aumentando la curiosità di chi avete dall’altra parte dello schermo.

    Ovviamente c’è anche la possibilità di rispondere voi ad un annuncio messo da un’altra persona. Questo può essere molto più complicato perché dovrete essere bravi a destare interesse e curiosità nell’altro, sapendo cosa scrivere e in che modo. A tale proposito vi possiamo suggerire alcune parole chiave, a tale scopo. Ovvero parole che se inserite opportunamente nell’annuncio, destano interesse nell’altro.

    Esse possono essere:

    • eros
    • erotismo
    • erotico
    • incontri
    • curiosità
    • pensieri
    • notte
    • sesso
    • stelle
    • cielo
    • avvolgente
    • caldo
    • passione
    • sentimento

    Se inserisci questi termini (non tutti in una volta ma ne bastano alcuni) all’interno di un testo, le tue probabilità di successo aumenteranno. Questo perché si tratta di parole che nella psiche di ciascuno di noi suscitano delle emozioni positive; quindi chi le legge avrà inconsciamente una idea positiva di te ed avrà più voglia di ricontattarti. E’ un po’ come funziona con i messaggi subliminali.

    read more
  2. Le nuove app per fare sesso: Pure

    Il nome ci rimanda all’essenziale, al nocciolo della questione. Ed è proprio questo quello che intende fare questa applicazione, e cioè eliminare tutti quei fronzoli relativi a quando si conosce una persona, per arrivare al succo, ovvero al sesso.

    Si tratta di un app per smartphone ideata da due russi che permette infatti a tutti coloro che sono alla ricerca di una compagnia per puro e semplice sesso, di trovarla, vicino casa propria magari ed avente gli stessi interessi. Insomma i suoi ideatori non si nascondono dietro un dito, ma lo dichiarano apertamente: vogliono creare un qualcosa che non prometta amore eterno o false speranze ma puro e semplice sesso, appunto.

    Pure: una App per organizzare incontri sessuali

    Perchè questa nuova app?

    L’idea è nata anche perché sempre più donne si lamentano che sui principali siti di incontri, anche quelli finalizzati a fare incontri sessuali, alla fine ci si perda in chiacchiere e si finisca per non concludere nulla.

    Possiamo definire questa applicazione un passo decisivo verso la totale emancipazione della donna visto che essa è stata proprio ideata pensando alle donne. Le donne non vogliono più solamente incontrare il principe azzurro, l’uomo della loro vita. Alcune sono semplicemente interessate a del sesso coinvolgente e soprattutto sicuro; non vogliono perdere tempo con uomini che fingono di essere innamorati di loro, né passare intere serate a chattare su internet, ma semplicemente un uomo con cui andare a letto. Stop. Dopo niente legami, niente telefonatine, niente di niente.

    Altro concetto su cui puntano gli ideatori è proprio la sicurezza. Si vuole infatti creare una sorta di community, nella quale nel pieno rispetto della privarci di ciascuno, se qualcuno mente o non si comporta bene viene bannato e quindi automaticamente escluso.

    Pure: una schermata della App

    In pratica la persona interessata si iscrive, mette la propria foto, non osé ma semplici foto della vita quotidiana, inserisce i propri dati; dopodiché sceglie le persone che più le piacciono dalle foto ma anche dai profili inseriti e soprattutto decide se si vuole conoscere una persona vicina oppure se si è disposti ad allontanarsi. Una volta fatta questa scelta, entrerai in contatto con decine di uomini e donne che hanno gli stessi tuoi interessi e soprattutto la tua stessa passione: sesso senza compromessi.

    L’app consiglia sempre di incontrarsi in luoghi pubblici; allo stesso tempo offre un’attenta politica di privacy, poiché anche le conversazioni che vengono tenute dagli iscritti non saranno registrate nel server ma automaticamente eliminate.

    Finalmente potrai decidere come, quando e chi incontrare; dimenticati tutte quelle noiose serate in cui gli amici ti presentano qualcuno che neppure ti piace. Sarai tu a scegliere con chi fare sesso questa notte e se non ti piace più domani cambi. Ricordati che se non ti presenti all’appuntamento prestabilito oppure se l’altro utente si accorge che hai mentito ti può sempre bannare; in questo modo perderai credibilità nella community.

    Insomma una nuova frontiera in fatto di incontri tramite la rete, di sesso e di nuovi rapporto interpersonali, che si vanno ad aggiungere alla già fitta schiera di siti, social network e simili che impazzano su internet.

    read more
  3. Le migliori app per il dating del 2018

    Migliori app per conoscere gente 2018

    Tutti le conoscono e tutti più o meno le considerano squallide, ma oramai le app di incontri sono qua per restare, rimpiazzando i vecchi "siti di incontri" (come match.com o simili).

    Chi le usa?

    Principalmente i single, sopratutto i millennial che sembrano avere grossi problemi a rapportarsi direttamente con l'altro sesso.

    In molti casi si tratta di persone che vogliono un flirt passeggero o che stanno cercando un nuovo partner. In alcuni casi è solo un modo per conoscere persone interessanti che non sono parte del solito "gruppo di conoscenti" ma in qualche modo hanno una affinità con noi.

    Ovviamente il mercato di queste app è in continua esplosione, per cui ho voluto fare una recensione di quelle più (e meno) conosciute, selezionandole per facilità d'uso, popolarità, sicurezza, costo e sopratutto privacy.

    Tinder

    È probabilmente la prima app di questo tipo che è diventata parte della cultura popolare, sopratutto per il suo modo di "valutare" le persone:

    • swipe a sinistra -> non mi piaci
    • swipa a destra -> mi piaci

    Nel profilo è possibile inserire fino a 6 fotografie, che possono essere visualizzate rapidamente.

    Se entrambi gli utenti hanno messo il "mi piace", scatta il "match", cioè è possibile interagire direttamente scrivendosi ed eventualmente puntare ad un incontro dal vivo.

    L'anno passato Tinder ha introdotto una modalità a pagamento "gold" che consente di vedere in anteprima quali utenti hanno messo il like al proprio profilo, velocizzando così la possibilità di ottenere dei match.

    E' un sistema ovviamente che avantaggia i membri della community più facoltosi ma che non da sempre risultati sperati: un utente ha fatto il test e si è accorto che nella sua area c'erano solo persone anziane che mettevano il like e quindi ha deciso di disinstallare l'app.

    Ok Cupid

    A differenza della maggior parte delle app di incontri che vogliono l'accesso a Facebook (probabilmente per verificare l'identità ma anche per acquisire un profilo di like da usare per il matching) "OKcupid" non lo richiede.

    Quello che bisogna fare è crearsi un nome utente e poi compilare un dettagliato questionario per popolare il proprio profilo di informazioni utili per il matching.

    Il sistema si basa sulla generazione di una serie di domande a cui è possibile rispondere ricevendo un punteggio percentuale di compatibilità con l'altra parte.

    L'app è gratuita ma per vedere quali persone hanno visitato il profilo dopo le prime 5 è necessario passare ad una versione premium a pagamento.

    The Inner Circle

    Inner circle si propone in maniera particolare perchè è la prima app per il dating selettivo.

    È stata progettata per mettere in contatto giovani professionisti che vivono nella stessa zona e che hanno gli stessi interessi e passatempi.

    In particolare sembra molto in voga tra imprenditori, membri di startup, artisti, creativi e designer.

    La particolarità ulteriore è che viene richiesto il profilo linkedin per poter accedere al database!

    Oltre alle solite funzionalità come al ricerca di persone in base alla vicinanza geografica e alla similarità degli interessi, il sistema propone di iscriversi ad eventi esclusivi organizzati nelle capitali del mondo per incontrarsi dal vivo in gruppo: dopotutto "nel grande numero c'è maggior sicurezza".

    L'iscrizione è gratuita, ma non pensate di trovare grandi eventi o persone se non abitate in aree ad alta densità di popolazione.

    Snapchat

    Anche se non è una vera e propria app di incontri, Snapchat è diventato il social network dove i millennial si conoscono e scambiano foto e animazioni sopra le righe.

    L'applicazione è spassosa da usare ed è molto sicura perchè i messaggi e le foto si autodistruggono entro 24 ore. Ottimo sopratutto per chi vuole concedersi scappatelle e non vuole lasciare tracce sul telefono delle proprie attività!

    Once

    È stata definita come l'app per il dating "anti-Tinder" che permette di vedere un solo profilo al giorno, selezionato non dal sistema, ma da un team di esperti del settore. Grazie a degli accoppiatori, persone in grado di capire se il partner è adatto a te e il grado di affinità, l'app diventa unica nel suo genere.

    Se in quel giorno non capita niente, basta attendere 24 ore per una nuova occasione.

    Quindi teoricamente qualità al posto della quantità, resta il dubbio se i matchmakers sono davvero in grado di trovare la persona giusta...

    Lovoo

    Un'app particolarmente amata dai più giovani perché offre la possibilità di mettersi in contatto con le persone che ci abitano vicino. Il funzionamento è molto simile a quello di Instagram: si possono vedere una serie di foto ed esprimere il proprio apprezzamento.

    Ma tornando a Lovoo, per trovare le persone vicino a noi non si dovrà far altro che attivare la funzione radar, che mostrerà le foto di uomini o donne che sono nelle vicinanze del nostro posizionamento. Una volta trovata la persona giusta, attraverso il servizio di chat, potrete iniziare a conoscerla meglio e vedere se è all'altezza delle nostre aspettative.

    6) Happn

    Happn è pensata come l'app per ritrovare il colpo di fulmine.

    Infatti funziona molto bene in ambienti metropolitani dove si incrociano spesso persone che ci stuzzicano la fantasia ma che non abbiamo il coraggio di approcciare immediatamente.

    Ogni volta che due persone con quest'app scaricata sul telefono si incontrano, viene registrato l'avvenimento e si crea un collegamento grazie al quale potrete sapere quando, dove e a che ora vi siete incontrati. Quando entrambe le persone si lasceranno un like allora si attiverà la chat e si potrà cominciare a parlare.

    E VOI CHE NE PENSATE?

    Avete provato le app di dating ? Quali sono state le vostre esperienze?

    read more
  4. Menage a Tinder: utenti di 3nder, l’App per gli incontri a 3, raccontano le loro storie

    Menage a Tinder: utenti di 3nder, l’App per gli incontri a 3, raccontano le loro storie

    In 3nder, gli utenti, per lo più coppie, combinano incontri per una notte di piacere a tre. Abbiamo contattato alcuni utenti dell’App e abbiamo rilevato che il feticcio di includere una terza persona a letto è più attuale (e sexy!) che mai.

    L'App 3nder

    La prima volta è successo quasi per caso e non ha mai lasciato la testa dell’avvocatessa milanese Vanessa, oggi ventiseienne. Ad una festa nell’appartamento dove viveva con alcune compagne di università, dopo un paio di drink più, fu praticamente presa d’assalto da una delle ragazze con cui condivideva l’appartamento - insieme al suo fidanzato.

    "Stavamo fumando una sigaretta in terrazza e improvvisamente lei ha cominciato ad accarezzarmi, quasi esibendosi per lui. Quel gioco mi ha lasciato molto eccitata e morivo dalla voglia di partecipare", ricorda. "Il ragazzo è unito a noi e tutto è successo tranquillamente. Nessuno ha dovuto chiedere il permesso per qualsiasi cosa, non c’era gelosia tra di loro. È stato indimenticabile, una delle migliori scopate che abbia mai fatto."

    Due anni sono passati e Vanessa ha tentato senza successo di ripetere l'esperienza. Ma non riusciva a trovare coppie aperte e disinibite come i suoi amici dell’università.

    Un trio a letto

    "A peggiorare le cose, i fidanzati che ho avuto in seguito si sentivano feriti se proponevo una notte di sesso a tre. Anche con un’altra donna. Come se volessi dire che non ci sapessero fare a letto", dice Vanessa. "Sono anche andata in alcune case di swing, ma non mi sentivo attratto da nessuno. Erano coppie adulte, che avrebbero potuto essere amici dei miei genitori."

    L'avvocatessa ha deciso allora di ricorrere alla tecnologia. Si è registrata su un sito di incontri specifico per scambio di coppie e sesso a tre, e ha scoperto un'applicazione che va dritto al punto quando l'obiettivo è un rapporto a tre. In 3nder sono iscritti solo le coppie che vogliono invitare qualcuno a letto o single desiderosi di ricevere questo invito.

    Il sistema è molto simile al Tinder. L'utente dà un "mi piace" all’utente che attira la sua attenzione, dopo aver visto le foto e informazioni come l'età, le preferenze sessuali e gli hobby. Se l’interesse è corrisposto 3nder avvisa le persone coinvolte e ha inizio una chat per mettersi d’accordo per un incontro. L'applicazione mantiene questa chat aperta per un massimo di tre giorni - periodo in cui il trio di utenti ha la possibilità di organizzare (o meno) un incontro personale.

    Il successo di una tecnologia specifica per la pratica del menage a tre mostra come il feticcio sia più attuale che mai, anche se è ancora considerato "cosa da coppia moderna" e per alcuni un tabù. Grazie all’applicativo, Vanessa conosciuto online bella gente, giovane, divertente e con desideri sessuali simili ai suoi. "Negli ultimi quattro mesi, ho combinato incontri con cinque coppie tramite 3nder o il sito di incontri, tutte composti da donne bisessuali e uomini eterosessuali. Ho scopato con tre di loro", dice.

    Come l’avvocatessa, la personal trainer romana Angelica *, 28, praticante del sesso a tre da sette anni, preferisce ricorrere all’aiuto di 3nder per trovare partner - sono già andata a letto con due doppie che ho conosciuto tramite l’applicativo. "Si è scelti o si scelgono persone che non si conoscono, ma tutti sanno il motivo per cui si è lì. Non c’è la possibilità che l’incontro si trasformi in una scenata di gelosia", spiega.

    Il rischio nel farci coinvolgere in rapporti a tre con una coppia di amici è nel fatto che il tutto si trasformi in una grande discussione della loro relazione, con me presa in mezzo. Su 3nder riesco a conoscere coppie di sconosciuti con cui ci si diverte a letto senza il rischio di coinvolgimenti sentimentali.

    read more
  5. Le 50 migliori app per iphone del 2015!

    image

    Ogni anno Apple rivela quali applicazioni per Iphone (giochi inclusi) sono state dei grandi successi e anche quest'anno non si è fatta attendere.

    E' stato un anno grandioso, sia per i giochi che per gli strumenti di produttività personale, quindi c'era solo l'imbarazzo della scelta tra cui scegliere, anzi casomai il problema era selezionarne solo 50!

    Comunque sia i membri del team che gestisce l'app store nel regno unito ha compilato una lista delle loro preferite, scegliendo un vincitore per ogni categoria. Ce ne sono diverse, per cui se non le avete ancora scaricate, potrebbe essere il momento giusto!

    Vince il titolo: la miglior app per iphone del 2015...

    Enlight

    Ad un prezzo di circa 3 sterline, Enlight è la miglior applicazione per modificare foto dell'iphone e per farle diventare dei capolavori.

    Dispone di un vasto set di filtri di post-processo, oltre ad una serie di funzioni pre-impostate, facilmente applicabili. Ed è anche deliziosamente facile da usare!

    la più innovativa app del 2015

    Transferwise money transfer

    Oltre ad essere un servizio per fare unbonifico internazionale a prezzi concorrenziali, l'app di transferwise è stata premiata perchè ha cambiato il modo con cui si fanno e ricevono bonifici, implementando durante il 2015:

    • TouchID – collegamento al conto di transferwise usando l'impronta digitale
    • Apple Pay – Integrazione per inviare pagamenti fino a 2000 sterline con un click
    • 1Password integrazione con il pratico strumento di gestione delle password
    • Scansione di una carta di debito o credito direttamente dalla fotocamera

    Migliore gioco per iphone del 2015

    Lara Croft Go

    image

    Dopo il successo dei giochi a turni stile "Hitman Go", Square Enix ha pensato di dare in gestione il suo motore ad altre case. Ed è venuto fuori Lara Croft GO, un gioco fantastico che presenta un sacco di puzzle e livelli multipli, per sole 3.99 stelrine. Come se non bastasse ha ricevuto anche un aggiornamento gratuito con contenuti extra!

    Altri campioni

    Apple ha rivelato che la versione pocket di Minecraftè stata l'app a pagamento più scaricata del 2015, proprio come l'anno scorso!

    Inoltre il facebook messenger quest'anno è stato superato da whatsapp (che alla fine fa parte della stessa famiglia!).

    E voi cosa avete scaricato ?

    read more

social